Top

Ad Unbabel siamo avidi utilizzatori di Slack, dovendo coordinare centinaia di flussi di lavoro che si sovrappongono e mantenere sulla stessa lunghezza d'onda una squadra in continua crescita di una startup multinazionale, e in generale vivere la nostra cultura interna: una che dà grande importanza all'apprendimento continuo nelle aree in cui lavoriamo e cerca di scoprire metodi di lavoro sempre nuovi e migliori.  Crescendo, sono state aggiunte altre voci ad uno dei nostri canali, #worth_reading accademici ribelli, filosofi falliti, anime inquiete, artisti frustrati e nerd a 360 gradi, e riteniamo che la valutazione collettiva qui sia ormai diventata una risorsa che vale la pena condividere maggiormente.  Diamo quindi un'occhiata a ciò che abbiamo condiviso...

I servizi di traduzione vengono tradizionalmente offerti in base al costo a parola; e ci sono buone ragioni. È trasparente: siamo tutti d'accordo su cosa sono le parole, ed è evidente che più parole richiedono più lavoro. Tuttavia, se facciamo un esame più approfondito, non è perfettamente in linea col mondo che cambia. La tariffazione a parola non è un qualcosa di nuovo. In verità, una delle ragioni per cui riteniamo che sia un approccio superato è che l'esempio più calzante di remunerazione a parola risale a 100 anni fa: il telegramma. Dal momento che i clienti detestavano pagare in base al numero di parole, un pioniere di nome Nelson E Ross mise insieme una minuziosa guida che raccoglieva tutti i modi per risparmiare...

La nostra ampia visione consente aUnbabel di fornire traduzioni umane di qualità su larga scala con l'aiuto della traduzione automatica. Ma come facciamo a sapere che stiamo facendo una buona traduzione? Per noi qualità significa avere un buon testo di partenza su cui lavorare, elaborarlo attraverso il nostro strumento di traduzione automatica e, infine, inviarlo con criterio a una comunità selezionata di redattori che supportiamo con strumenti e ausili che permettono loro di revisionare, modificare e approvare il contenuto il più velocemente possibile.In primo luogo, ecco i diversi metodi che utilizziamo per valutare, controllare e ottimizzare la qualità attraverso tutti i passaggi della nostra catena di traduzione linguistica.

Controlli di qualità e annotazioni

Effettuiamo periodici controlli di qualità dei nostri clienti e annotazioni settimanali di dati campionati, verificando ipotesi ed eseguendo analisi approfondite grazie...

Qui ad Unbabel vogliamo che tutti possano capire ed essere capiti, in ogni lingua. Compreso Salvador Sobral, il primo vincitore dell'Eurovision Song Contest! ITAlimentato con birra Super Bock e Doritos, il marketing team di Unbabel ha unito le forze per realizzare questo piccolo sito con i sottotitoli ed il testo (scritto da sua sorella, Luisa Sobral) della loro bella canzone, Amar Pelos Dois - il tutto tradotto con Unbabel in 17 lingue. Amar pelos dois Alla stampa portoghese non è sfuggito, prima l'Observador,poi Público, SAPO24, MSN, DN e Blitz, per poi alla fine comparire sull'emittente televisiva nazionale RTP, che ha presentato il sito...

Un articolo di Brandon Deer, originariamente pubblicato da OpenView Labs - "Una conversazione sul futuro dell'intelligenza artificiale con Vasco Pedro di Unbabel"

Vasco Pedro è sempre stato affascinato dal linguaggio e dalla finestra che ci apre su come elaboriamo le informazioni. I suoi studi universitari si sono concentrati sull'intelligenza artificiale e sulla linguistica computazionale, e in seguito ha preso un Master e un dottorato di ricerca sull'elaborazione naturale del linguaggio presso la Carnegie Mellon. Durante la sua formazione, Vasco ha esplorato i principi fondamentali che stanno alla base del pensiero umano, come nasce la coscienza e tutti i principali aspetti di intelligenza artificiale del linguaggio.Dieci anni dopo, Vasco, assieme al cofondatore João Graça, ha unito questi interessi fondando Unbabel, una piattaforma di traduzione basata sull'intelligenza artificiale. "Il motivo originario per cui è stata inventata l'intelligenza artificiale era quello di affrontare...

 In un mercato di servizi di traduzione e localizzazione da 38 miliardi di dollari l'anno,il più grande operatore nel settore è un appaltatore militare che guadagna 730 milioni di dollari ogni anno. Il resto della top 10 guadagna tra gli 80 e i 430 milioni di dollari all'anno.Si tratta di un mercato estremamente frammentato, con una lunga lista di operatori del settore che gestisce modelli di business molto simili, con mercati che elaborano le informazioni dei clienti da una parte e, dall'altra, ampi gruppi di traduttori professionisti che si propongono per svolgere un determinano lavoro in base alle loro capacità, esperienze e tariffe. Una volta aggiudicatosi un lavoro, ogni traduttore sfrutterà le proprie capacità lavorando su un contenuto alla volta. Ti servono traduzioni in più lingue? Assumi più traduttori.È cosí che le cose hanno sempre funzionato. Ma la storia recente ha dimostrato che ciò...

Con lo sviluppo dei primi sistemi di telecomunicazioni in Italia, il passaggio dall'analogico al digitale alla fine del ventesimo secolo e la nuova posizione di azienda ICT a livello globale specializzata in reti IP e VoIP, Italtel ha dimostrato notevoli capacità e la volontà di adattarsi ed evolversi sin dalla sua fondazione nel 1921.Posizionata tra i "visionari" da Gartner, attualmente Italtel progetta, sviluppa e realizza prodotti e soluzioni per i servizi di comunicazione di nuova generazione nel mercato EMEA e latino-americano.

La necessità di una soluzione

Tuttavia, Italtel affronta una sfida importante in questi territori: le barriere linguistiche. Nel febbraio 2015 è stato fondato un team interfunzionale composto da undici membri, chiamato Digital Presence Review. Il loro obiettivo principale è quello di utilizzare il sito aziendale come strumento per il content marketing, al fine di aumentare sostanzialmente la brand awareness e generare nuove opportunità di...

Secondo la famosa storia della Genesi, l’umanità unita di un tempo, che parlava una sola lingua, osò costruire una città e una torre abbastanza alta da raggiungere il cielo: la torre di Babele. Il Dio biblico impedì questa impresa e fece in modo che le persone non potessero più capirsi, dando origine alle migliaia di lingue parlate oggigiorno.Nel 1997, dopo alcune migliaia di anni, una lingua in particolare riuscì a prevalere con l’80% delle pagine sul World Wide Web: l’inglese. A quel tempo, si aveva la sensazione che l’umanità si sarebbe riunita nuovamente grazie a questa stupefacente rete di comunicazione globale....

Di recente abbiamo condotto una serie di esperimenti per comparare la traduzione automatica di Unbabel adattata al contesto e i sistemi di TA generica (con e senza TA neurale) in 5 combinazioni linguistiche (dall’inglese allo spagnolo, al francese, al portoghese, all’italiano e al tedesco).Usando le segnalazioni dei clienti di Unbabel per Zendesk e Salesforce Service Cloud, abbiamo verificato i risultati utilizzando la metrica automatica standard per la valutazione della TA, il punteggio di BLEU:...

Ciao, sono Vasco. Qualche mese fa sono stato invitato come relatore alla conferenza DLD17 che si è tenuta a Monaco di Baviera, dal 15 al 17 gennaio 2017. È stata la mia prima esperienza a una conferenza Digital Life Design, nonché la mia prima visita a Monaco di Baviera, ed è riuscita a superare nettamente le mie aspettative.Sono stato enormemente ispirato dal talento e dall'intelletto delle centinaia di scienziati, tecnici, imprenditori, politici e artisti riuniti dagli organizzatori, il tutto nel tentativo di rispondere alla domanda, "Qual è il piano?"per le sfide e le opportunità future.Oltre a essere rimasto piacevolmente sorpreso dal fatto che due persone a caso con cui ho parlato si sono rivelate essere il CTO di Amazon e l'ideatore di Fitbit (#humblebrag!), alcuni dei discorsi tenuti si sono davvero distinti per essere riusciti a darmi un nuovo punto di vista su un...